Senza di te

Non posso esistere senza di te.
Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:
la mia vita sembra che si arresti lì,
non vedo più avanti.
Mi hai assorbito.
In questo momento ho la sensazione
come di dissolvermi:
sarei estremamente triste
senza la speranza di rivederti presto.
Avrei paura a staccarmi da te.
Mi hai rapito via l’anima con un potere
cui non posso resistere;
eppure potei resistere finché non ti vidi;
e anche dopo averti veduta
mi sforzai spesso di ragionare
contro le ragioni del mio amore.
Ora non ne sono più capace.
Sarebbe una pena troppo grande.
Il mio amore è egoista.
Non posso respirare senza di te.

John Keats (Londra, 31 ottobre 1795 – Roma, 23 febbraio 1821) è stato un poeta britannico, è riconosciuto uno come dei poeti inglesi dell’epoca romantica più importanti e apprezzati di tutti i tempi, morto alla sola età di 25 anni. Le opere di Keats furono influenzate molto dalle scritture di William  Shakespeare e altri letterati di quell’epoca come Edmund Spencer. Celebre fu la relazione Fanny Brawne, un amore molto intenso che terminò con la morte del poeta nel 1821 (Keats scrisse una poesia molto bella dedicata a Fanny Brawne, Stella splendente). Il 31 ottobre del 1795 nasceva a Londra, John Keats da il padre Thomas Keats garzone della scuderia di John Jennings, che sposerà sua figlia  Frances Jennings madre del poeta. Il 23 febbraio del 1821 moriva a Roma, John Keats a a soli 25 anni a causa della tubercolosi che soffriva già probabilmente dal 1920.

La tomba di John Keats, Epitaffio nella tomba: «Questa tomba contiene i resti mortali di un GIOVANE POETA INGLESE che, sul letto di morte, nell’amarezza del suo cuore, di fronte al potere maligno dei suoi nemici, volle che fossero incise queste parole sulla sua lapide: “Qui giace un uomo il cui nome fu scritto nell’acqua”»
«This grave contains all that was mortal, of a YOUNG ENGLISH POET, who on his death bed, in the bitterness of his heart, at the malicious power of his enemies, desired these words to be engraven on his tombstone: “Here lies one whose name was writ in water”»

Consiglio di leggere di Keats Tutte le poesie e l’opera Endymione:

Una bella cosa è una gioia per sempre:
La sua bellezza aumenta e mai
Sparirà nel nulla.
“Incipit, Endymione”