Pardon, Monsieur. Non l’ho fatto apposta. [ultime parole rivolte al boia, al quale aveva pestato un piede sul patibolo]

“Maria Antonietta” Maria Antonia Giuseppa Giovanna d’Asburgo-Lorena (Vienna, 2 novembre 1755 – Parigi, 16 ottobre 1793), è stata regina consorte di Francia e Navarra, dal 10 maggio 1774 al 1º ottobre 1791, e regina dei Francesi, dal 1º ottobre 1791 al 21 settembre 1792,  di Luigi XVI. Figlia di Maria Teresa d’Austria e di Francesco Stefano di Lorena. Il 14 ottobre del 1793 Maria Antonietta viene portata davanti al tribunale accusata di «esaurimento del tesoro nazionale», «intrattenimento di rapporti e corrispondenza segreti»  e «cospirazioni contro la sicurezza nazionale ed estera dello Stato». Viene giustiziata il 16 ottobre del 1793 a in Place de la Révolution a Parigi, prima di morire indossò un abito bianco che era il lutto per le regine di Francia.