«Io dono allo Stato i dipinti che possiedo; tuttavia, siccome voglio che questo dono sia accettato nella misura in cui le opere non finiscano in una soffitta o in un museo di provincia, ma finiscano prima al Luxembourg e poi al Louvre, è necessario che trascorra un po’ di tempo prima che questa clausola venga eseguita, e cioè fino al momento in cui il pubblico non dico che capirà queste opere, ma almeno le accetterà»

Gustave Caillebotte (Parigi, 19 agosto 1848 – Gennevilliers, 21 febbraio 1894) è stato un pittore francese. Viene riconosciuto come uno dei pittori più importanti del’800 francese, capace di avere oltre all’impressionismo, uno stile del tutto personale, fu grande amico di Charles Baudelaire, Monet, Pissarro, De Nittis e Degas. Gustave Caillebotte fu anche un grande collezionista di pitture impressioniste. Il 19 agosto del 1848 nasceva a Parigi, Gustave Caillebotte da Martial Caillebotte e Céleste Daufresne. Muore il 21 febbraio del 1894 a Gennevilliers, Gustave Caillebotte a causa di una congestione polmonare.

 

Alcune opere Gustave Caillebotte