Giovane è il tempo

Come un fanciullo
cade ogni sera addormentato e stanco
e noi vediamo illanguidire il cielo
lontano, dietro cupi archi di foglie

Si ridesta felice
mentre intatto
sugli assorti giardini e sulle ville
emerge dalle nere ombre il mattino

“Lalla Romano” Graziella Romano (Demonte, 11 novembre 1906 – Milano, 26 giugno 2001), è stata una poetessa, scrittrice, giornalista e aforista italiana. Lalla Romano che soffrirà di una grave malattia agli occhi, muore il 26 giugno del 2001 a Milano assistita fino all’ultimo dal marito.