L’oblio di se stessi è la somma poesia; la consapevolezza la somma prosa – portati agli estremi si toccano spesso nel genio.

Robert Alexander Schumann (Zwickau, 8 giugno 1810 – Endenich, 29 luglio 1856) è stato un compositore, pianista e critico musicale tedesco. Robert Alexander Schumann già sofferenze di instabilità mentale tenta di suicidarsi gettandosi dal Reno nel febbraio del 1854, verrà internato successivamente nel manicomio di Endenich presso Bonn. Muore il 29 luglio del 1856 moriva a Endenich, a causa di una infezione di sifile. Famosa era anche la moglie Clara “Schumann” Wieck, nota compositrice.