Il libro dei sette sigilli di Barbara Bellomo e’ un thriller storico avventuroso ed avvincente.
La protagonista è Margherita Flori, un’affermata scrittrice che ha appena pubblicato un romanzo ispirato al libro dei sette sigilli, scritto a sua volta secoli prima da una profetessa. Interessato alla storia e a ciò che viene svelato, un antico ordine vuole riuscire a trovare il vero libro dei sette sigilli per poter controllare l’umanità. Inizia così una serie di omicidi che portano Margherita ad essere messa sotto la protezione di Erika Cipriani, un tenente pronto e capace. Erika e’ coraggiosa, tenace, il personaggio descritto meglio in tutto il romanzo, e con più risvolti psicologici.
Il thriller e’ capace di appassionare il lettore in un’avventurosa corsa nel tempo per trovare il libro dei sette sigilli e contrastare il Male che vuole distruggere l’umanità. I personaggi sono ben delineati, soprattutto quelli femminili e, anche se alcune parti del romanzo possono essere un po’ scontate, nel complesso è un libro scorrevole che si legge con interesse per scoprire la parte finale.
Il finale, a mio avviso, e’ scritto bene, non del tutto intuibile, e con qualche colpo di scena.
Lo consiglio a tutti gli appassionati di Eventi storici e misteri.
Andrea Maino
Editore: Salani
Collana: Romanzo
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 25 giugno 2020
Pagine: 304 p., Rilegato
  • EAN: 9788893818971