《La storia si apre con l’attentato kamikaze ai danni delle basi americana e francese, causando centinaia di morti. Il comando generale del contingente italiano è attonito e si vivono diversi minuti in cui serpeggia il timore che un altro camion possa essere diretto contro di loro. Il racconto si snoda dal punto di vista di Angelo e dei suoi commilitoni, delle loro storie, delle loro emozioni, paure, atti di coraggio e ribellione. Tre lunghi mesi in cui accadrà di tutto come succede durante una guerra con perdite di persone che nel frattempo sono diventate amiche, punti di riferimento, quasi famiglia per questi soldati che attraverso il loro impegno umanitario cercano di portare pace e aiuti costruttivi ad una popolazione martoriata ma che cova tra le vie della città, bande di rivoluzionari e assetati di sangue, vendetta e controllo del territorio. 》
” Oriana Fallaci è una grande scrittrice con profonda conoscenza della lingua italiana e delle dinamiche che nel corso degli anni hanno martoriato i vari paesi nel mondo. I personaggi di quello che potremmo definire un saggio più che un romanzo, sono immaginari così come la storia e la trama ma gli eventi da cui prende spunto sono reali. Un omaggio a tutti quei soldati caduti, agli uomini, alle donne, ai bambini, ai vecchi trucidati negli altri massacri di quella città in nome della guerra. Un atto d’amore per loro e per la vita”
Lety Hakuna Matata