Della speranza mi hanno derubata

Della speranza mi hanno derubata
che l’anima gelosa custodiva;
dell’adorata voce mi han privata
che l’orecchio con tanta gioia udiva.

E non potrò vedere più il tuo viso
né provar la delizia che mi dava
l’angelica virtù del tuo sorriso,
il tuo bene che tanto consolava.

Ma di tutto mi possono privare
e d’un tesoro la padrona sono:
un cuore che di te vuole sognare
e del tuo cuore sente ancora il dono.

Anne Brontë

Dipinto, Edgar Degas