Temporale

 

Un bubbolìo lontano…

Rosseggia l’orizzonte,
come affocato, a mare:

nero di pece, a monte,
stracci di nubi chiare:
tra il nero un casolare:
un’ala di gabbiano.

 

Giovanni Pascoli

Parafrasi temporale, Giovanni Pascoli

Si sente in lontananza un brontolio. In direzione del mare l’orizzonte si colora di rosso, come se fosse infuocato. Verso il monte il cielo è nero come la pece. Ci sono degli stralci di nuvole chiare. In mezzo al nero si vede un casolare, che sembra l’ala di un gabbiano.