Questo libro parla di Kantu, giovane, bella, piena di interessi e di entusiasmo. Vive a Cuzco, una città del Perù, e trascorre le sue giornate tra studio, amici e feste. Un giorno, un fulmine la costringe a confrontarsi con una realtà a lei incomprensibile. In un primo momento la rifiuta con tutte le forze poi, disposta a tutto pur di conquistare l’uomo che ama, intraprende un nuovo cammino che la porterà a riscoprire l’energia che c’è in lei. Sarà un percorso lungo, difficile ed elaborato che la porterà ad approfondire antiche conoscenze e tradizioni che considerava con scetticismo e che soprattutto le riveleranno chi è veramente. Pur essendo un romanzo ambientato ai giorni nostri proietta molto nel passato, nella tradizione andina, nel mistico dei loro rituali e della loro storia. È un libro che parla dell’universo femminile, del quale viene spesso rimarcato il potere superiore di guidare il mondo con amore, è ricco di racconti densi di misticismo con una forte guida all’autoanalisi e alla introspezione.

Laura Di Flaviano