Marone ha uno stile piacevole,leggero ma mai banale, ironico, semplice ma poetico e un po’ nostalgico. Ti trasporta a Napoli e ti fa conoscere,con affetto e con quella filosofia popolare che appartiene al popolo napoletano, i vari volti di questa complicata ed affascinante città. Con questo romanzo porta il lettore in pieno centro storico, nei Quartieri spagnoli, tra i bassi ed i vicoli. Questo romanzo parla in modo diretto, attraverso una piccola donna del sud alla quale il lettore finirà inevitabilmente per affezionarsi, di speranza, di riscatto,di umanità,di opportunità. Luce è una ragazza a volte aggressiva, con la cazzimma, ma con il cuore pieno di sogni e una grande sensibilità. Romanzo che regala qualche sorriso, riflessioni e tanta speranza.

Paola Caponigro