Samuel Richardson, Pamela

Una ragazza sedicenne di pessima condizione sociale di una bellezza stravolgente e di grande carattere che fino a resistere alle varie prove di seduzione del proprio padrone che è perdutamente innamorata, ma alla fine la porteranno al matrimonio. All’epoca è stato un romanzo rivoluzionario, per l’umile condizione della ragazza, impegnata ad consolidare la parità sessuale. Verrà pubblicato nel  1740 e 1741, che avrà subito un grande successo.